FONDAZIONE GIUSEPPINA BERARDI
VEDOVA ALBONETTI
FAENZA

MISSION DELLA FONDAZIONE

La Fondazione Giuseppina Berardi vedova Albonetti, eretta in ente morale e istituita con Decreto del Presidente della Repubblica n. 506 del 27 marzo 1954, nasce in esecuzione delle disposizione testamentarie della sig.ra Giuseppina Berardi Vedova Albonetti che volle destinare parte del suo patrimonio a sostegno dello studio universitario di giovani faentini. 

STATUTO DELLA FONDAZIONE

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione ha sempre svolto il proprio mandato nel pieno rispetto della legge, e cioè perseguendo, da una parte, le finalità volute dalla fondatrice , così come contenute nello Statuto, e dall’altra effettuando costantemente ogni valutazione in merito a possibili profili di illegittimità sopravvenuta dello Statuto per contrarietà a norme imperative.
Tale valutazione è stata recentemente effettuata anche dal Direttore Generale agli Affari Istituzionali e Legislativi della Regione Emilia-Romagna che con propria Determinazione n. 3263 del 19.03.2015 ha ritenuto “che fossero state rispettate le condizioni previste dalle norme di legge o di regolamento per la costituzione dell’ente, che lo scopo fosse possibile e lecito e che il patrimonio risultasse adeguato alla realizzazione dello scopo”, nel rispetto dell’art. 1 comma III del D.P.R. 361/2000.
Su propria iniziativa, il Consiglio di Amministrazione ha richiesto nel corrente anno pareri legali, anche presso gli enti preposti, volti ad una attuale verifica della legittimità dello Statuto della Fondazione .Tale ulteriore verifica ha confermato la piena legittimità dello Statuto.

BANDO

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Giuseppina Berardi vedova Albonetti rende pubblico il bando per l’assegnazione di n. 5 borse di studio per l’anno accademico 2020/2021.